Palazzo Contarini Polignac, Venezia
Domenica 3 marzo, ore 17.30

400° anniversario della nascita di Barbara Strozzi




  • Carnevale di Venezia 2019 - Festa della Donna

    Le canzoni d'amore di Barbara Strozzi

    Carlotta Gomiero soprano

    Giovanna Bragadin contralto

    Lorenzo Feder clavicembalo

  • Affascinante, dotata di grande talento per la musica, Barbara Strozzi era la più importante compositrice italiana del Seicento. Per “Marzo Festa della Donna” e nell’ambito del Carnevale di Venezia 2019, l’Associazione Culturale Musica Venezia crea un evento a Palazzo Contarini Polignac dedicando un concerto di cantate e arie di Barbara Strozzi, il 3 marzo alle ore 17.30.

    Il concerto è eseguito da noti specialisti di musica barocca: Carlotta Gomiero, soprano e Giovanna Bragadin, contralto, cantano le bellissime arie e cantate della Strozzi, accompagnate da Lorenzo Feder che, come solista, presenta inoltre pezzi per clavicembalo di Michelangelo Rossi e Gregorio Strozzi, entrambi compositori del Seicento. Il concerto è introdotto da Roberta Reeder, Direttore Artistico di Musica Venezia.





    Nata nel 1619 a Venezia, Barbara Strozzi era la figlia adottiva (forse illegittima) del giudice, poeta e librettista Giulio Strozzi, uno dei più prolifici librettisti del primo Seicento. Barbara fu allieva del celebre Francesco Cavalli, Maestro di Cappella di San Marco. Nel 1637 il padre adottivo fondò l'Accademia degli Unisoni, dove la Strozzi diventò membro e nella quale recitava e cantava i propri lavori, mettendo in musica principalmente i testi scritti dal padre. Caduta nell’oblio, si spense nel 1677 a Padova in grave ristrettezza di mezzi.



Salone da Ballo di Palazzo Labia, Venezia
Venerdì 1 marzo, ore 17.30

Au clair de la Lune - recital pianistico di Letizia Michielon




  • Musiche di
    F. Chopin (1810-1849)
    Deux Nocturnes op. 27
    I. Larghetto
    II. Andante sostenuto


    C. Debussy (1862-1918)
    dai Préludes II Livre, n. 7, Lent
    (…La terrasse des audiences du clair de lune…)


    L. Michielon (1969) Süßes Licht (Dolce luce) (2019) * in prima assoluta

    L. van Beethoven (1770-1827)
    Sonata in re minore op. 31 n. 2 “La Tempesta”
    Largo - Allegro
    Adagio
    Allegretto


    4 Mazurkas op. 24
    1. Lento
    2. Allegro ma non troppo
    3. Moderato
    4. Moderato

    Valse in do diesis onore op. 64 n. 2
    Valse in la bemolle maggiore op. 42

    pianoforte: Letizia Michielon



Salone da Ballo di Palazzo Labia, Venezia
Giovedì 28 febbraio, ore 17.30

Au clair de la Lune - recital pianistico di Letizia Michielon




  • Musiche di
    F. Chopin (1810-1849)
    Deux Nocturnes op. 27
    I. Larghetto
    II. Andante sostenuto


    C. Debussy (1862-1918)
    dai Préludes II Livre, n. 7, Lent
    (…La terrasse des audiences du clair de lune…)


    L. Michielon (1969) Süßes Licht (Dolce luce) (2019) * in prima assoluta

    L. van Beethoven (1770-1827)
    Sonata in re minore op. 31 n. 2 “La Tempesta”
    Largo - Allegro
    Adagio
    Allegretto


    4 Mazurkas op. 24
    1. Lento
    2. Allegro ma non troppo
    3. Moderato
    4. Moderato

    Valse in do diesis onore op. 64 n. 2
    Valse in la bemolle maggiore op. 42

    pianoforte: Letizia Michielon